Wang Jiao – ristorante cinese

  • Ristorante cinese verace, discreta qualità e ottimi prezzi
Sending
User Rating 0 (0 votes)

Wang Jiao
via Padova, 3
Via Felice Casati, 7
Via Lomazzo, 16
Via Col Di Lana 14
Milano

Recensione Wang Jiao: ambiente e servizio

Partiamo dai fatti: il ristorante cinese Wang Jiao lo conoscono tutti, ma nessuno si ricorda il nome esatto. Quindi ora che abbiamo espletato tutte le formalità del caso, passiamo a chiamarlo come il mondo lo ricorda, ovvero scodella di fuoco. Che è poi il nome del piatto che lo ha reso celebre. Ce ne sono quattro al momento a Milano, da Loreto ai Navigli, passando per Repubblica e ovviamente Paolo Sarpi, ma visto il successo non sono da escludere altre nuove aperture. I locali differiscono a livello di ambiente: vagamente più classici ed eleganti quelli di via Castoldi e via Lomellina, più informali gli altri due, con quelle luci fredde e l’arredamento dai toni chiari che rende l’ambiente quasi asettico (quello di via Padova è stato rinnovato recentemente per altro). Non sono insomma i soliti ristoranti cinesi con i draghi, le lanterne e le foto della Grande Muraglia e anche dal punto di vista della cucina si differenziano nettamente dal format sino-occidentale.

wang jiao milano

Recensione Wang Jiao: menù e cucina

Veniamo al cibo, dunque. Al Wang Jiao scordatevi nuvole di gamberi e involtini primavera, per prima cosa: qui al limite potete prendere uova centenarie, stomaco di bovino piccante o insalata di zampe di pollo per antipasto. Ok, anche piatti meno singolari, come l’ottimo manzo al cartoccio con cipolle e coriandolo, saporitissimo e piccante al punto giusto, o i gamberetti sale e pepe  per esempio. Per quanto riguarda i primi, ai classici piatti di spaghetti di riso o soia e al riso saltato con verdure/pollo/maiale/gamberi/frutti di mare/anatra  si aggiungono le taglietelle (di riso, scordatevi uova e farina e ragù) fatte in casa, oltre ai ravioli al vapore o alla griglia  – ottimi questi ultimi, disponibili solo nella variante di carne. Dire che il menu è esteso è riduttivo: dal pollo al vitello, dal tofu alle verdure, fino alle interiora c’è di tutto. Il vero caposaldo però è la scodella di fuoco: servito in un piccolo wok con una fiamma a tenerlo vivo, al suo interno vengono disposti porri, germogli di soia e peperoncini assieme a pancetta o ali di pollo o gamberi o calamari – ma anche verdure o interiora. Un’amalgama di sapori irresistibili, da consumare caldissimi. Si può scegliere anche la versione non piccante, ma ci si perde una parte fondamentale del piatto. Merita una menzione anche l’anatra arrosto, più semplice nella preparazione, ma molto gustosa. La cucina non è leggerissima, c’è un uso abbondante di grassi e salse non sempre riconoscibili, eppure è piacevole, abbondante e soddisfacente e molto simile tra i vari ristoranti. Ideale per un pasto senza impegno tra amici.

scodella di fuoco calamari

Scodella di fuoco di calamari

Recensione Wang Jiao in breve

Costo: a parte qualche piatto intorno ai dieci euro, al Wang Jiao si spende poco, con 20€ a testa bevande esclude si può uscire pienamente soddisfatti.

Perché sì:

  • la scodella di fuoco
  • prezzi amichevoli
  • qualità buona

Perché no:

  • se cercate una cucina curata fin nei minimi dettagli e di qualità alta, allora non è il posto per voi

Wang Jiao Menu, Reviews, Photos, Location and Info - Zomato

Please follow and like us:

Leave a Reply