Ristorante Uzbek – recensione

  • Ambiente accogliente e buona cucina tipica

Recensione Ristorante Uzbek: ambiente e servizio

Se la memoria non ci inganna, fino a qualche tempo fa il locale si presentava come un bar, con delle curiose foto alle pareti che pubblicizzavano la possibilità di prenotare piatti russi, coreani e uzbeki. Fortunatamente quel bar si è trasformato, diventando il primo ristorante uzbeko a Milano (e probabilmente in Italia). Trasformato in tutto: l’ambiente è ora accogliente, con foto, iconografia e colori che richiamano le lande dell’Asia centrale, tavoli in legno con tovaglie colorate che fanno capolino e un’atmosfera calda e familiare. Merito anche della titolare, rigorosamente uzbeka, che anche nei momenti di maggiore frenesia ti accoglie con un sorriso e una cordialità che ti mettono subito a tuo agio e non perde occasione di scambiare qualche parola o raccontare della propria terra.

Fonte: pagina Facebook ufficiale

Recensione Ristorante Uzbek: menù e cucina

Il menù è ovviamente improntato sulla cucina uzbeka, russa e in generale dell’Asia Centrale, vario abbastanza da accontentare i gusti più vari. Si viene accolti da un cestino di pane misto nero, bianco e tostato e si parte da una selezione di insalate, verdure ripiene e sformati ideali per iniziare il pasto: dalla torta di aringa con verdure cotte e maionese all’insalata Achichuk con pomodori e cipolle, dalle tartine miste agli affettati, fino ai peperoni ripieni e delle eccellenti zucchine, fritte, con aneto, pomodoro e una salsa bianca piacevole è un po’ acida che lega perfettamente il tutto. E poi le zuppe, dalla tipica Lagman uzbeka con riso, verdure e spezie alla Solyanka russa con salumi e sottaceti, e ancora i ravioli, dai Vereniki con patate o ricotta passando per i Palmeni russi ripieni di carne fino agli ottimi Manti, ravioloni al vapore con ripieno di carne e della panna acida sopra. Non può mancare il piatto uzbeko per eccellenza, ovvero il Plov, riso con carne, carote, cipolle e spezie, qui arricchito anche da cei e mlograno, molto piacevole al palato, inevitabilmente meno aggressivo nei sapori rispetto all’originale che si mangia nella terra d’origine. Ci sono poi gulash, spiedini (su ordinazione), involtini di verza e di vite (molto buoni, con riso e carne speziata) fino al Khachapuri georgiano, una sorta di pizza con formaggio. Ci sono anche i dolci, più classici come la torta alle mele, al cioccolato o al miele o i chak chak tartari, delle striscioline di pasta fritte appetitose. Come bevande si può scegliere tra qualche birra locale e una lista di vini italiani. Si esce soddisfatti, senza dubbio.

Il tipico Plov uzbeko

Recensione Ristorante Uzbek in breve

Costo: piatti dai 6€ ai 15€, dolci 5/6€, con 30€ a testa di beve e si mangia

Perché sì:

  • una cucina particolare e ben eseguita, minimamente adattata ai gusti italiani
  • ambiente accogliente e rilassante dove ci si sente benvenuti

Perché no:

  • se storcete il naso di fronte alla cucina medio orientale/centro asiatica allora qui troverete poco di interessante

Ristorante Uzbek
via Farini 38
20159 Milano

Please follow and like us:

One Response

  1. Sziszikeccs 16 marzo 2018

Leave a Reply