Los Incas – ristorante peruviano creativo

  • Qualità molto buona, sapori tradizionali e un po' di creatività
Sending
User Rating 0 (0 votes)

Recensione Los Incas: ambiente e servizio

I ristoranti peruviani a Milano non mancano. Ce n’è per tutti i gusti, dai locali misconosciuti e all’apparenza poco raccomandabili frequentati quasi esclusivamente da emigrati, ai ristoranti più curati che si rivolgono a una clientela più varia. Los Incas rientra certamente in quest’ultima categoria, ma riesce a differenziarsi (almeno mi sembra, non li ho provati tutti – non ancora per lo meno): parte dalle basi della cucina tipica, si premura di informare sulle varie influenze e diramazioni che ci si possono trovare (dalla criolla alla nikkei), riprende i piatti tradizionali e poi li rielabora introducendo elementi nuovi, ma mantenendone l’essenza originaria. L’ambiente non è entusiasmante: spoglio, anonimo, caratterizzato da una parete di un rosso acceso dove fa bella vista il logo, unico elemento che richiama la tradizione peruviana almeno a livello visivo. Anche la posizione non è delle più fortunate, in una traversa di Affori scarsamente frequentata. I punti negativi però finiscono qui.

los incas ristorante

Recensione Los Incas: menù e cucina

Si parte con del mais saltato come stuzzichino iniziale a cui è impossibile resistere. Poi si passa alla cucina vera e propria del Los Incas: i piatti tradizionali rielaborati, si diceva. Tipo il classico ceviche, con gli ingredienti tradizionali della ricetta (pesce persico, lime, coriandolo e cipolla rossa), a cui lo chef aggiunge mais e patata dolce: il risultato è un’esplosione di sapori tipica del piatto, a cui il mais e la patata aggiungono una consistenza differente. Fortunatamente nulla a che vedere col ceviche che viene servito in certi altri locali meneghini, dove l’innovazione porta a creare mostri – e ne parlerò, ooooh se ne parlerò! Passiamo alla papa rellena, un altro classico, che viene ripreso pari pari: una patata ripiena, impanata e fritta, la cui farcia oltre alla carne di manzo contiene uova di quaglia, olive e uvetta, che viene accompagnato con una salsa criolla a base di cipolla. Anche il lomo saltado tiene fede alla tradizione e porta con sé i sapori della terra d’origine, accompagnato da riso e patate fritte. Ottimo l’arrosto di agnello, presentato benissimo, cotto alla perfezione, accompagnato da riso e quinoa e maioca fritta: un piatto tanto semplice, quanto curato e soddisfacente. Anche il dessert non delude, con un gelato di lucuma (frutto tipico, ancorché misconosciuto) che regala un perfetto equilibrio di dolcezza e sapori esotici. Carta dei vini, principalmente italiani, onesta nelle proposte e nei rincari.

 

agnello los incas

Recensione Los Incas in breve:

Costo: proporzionato alla qualità e alla presentazione, mettete in conto circa 35€ a testa bevande escluse.

Perché sì:

  • I sapori sono quanto di più tradizione e fedele possibile
  • Il tocco di ricerca riesce ad essere interessante senza alterare le basi di partenza
  • Servizio premuroso, prodigo di informazioni e appassionato

Perché no:

  • L’ambiente non è al livello di tutto il resto

Ristorante Los Incas
Via Brusuglio, 66
20161 Milano
Osteria del Biliardo Menu, Reviews, Photos, Location and Info - Zomato

Please follow and like us:

Leave a Reply